Filtro impianto GPL: a cosa serve, quando sostituirlo e costi


Ciao Carissimo lettore, ti do il benvenuto in questo mio nuovo articolo in cui parleremo di un componente molto importante per la perfetta funzionalità del tuo impianto a gpl., ovvero il filtro!
Ti auguro un buona lettura.


Se hai un’auto a gpl , sicuramente saprai che cambiare periodicamente il filtro dell’impianto GPL vuol dire mantenere la tua auto in buone condizioni. Questo è infatti una componente molto importante di
un’auto a gpl, ma comunque rapido e poco costoso da sostituire.


Filtro GPL: cos’è
Il filtro dell’impianto GPL funge da vero e proprio separatore, trattenendo la sporcizia come gli oli, le lacche, i grassi (quindi le sostanze solide) che sono contenute naturalmente nel GPL e che, in assenza del
filtro, si depositerebbero sugli iniettori gpl.


Grazie a questo filtro, prolungherai la buona resa del tuo motore , che non perderà potenza; la tua auto conserverà buoni consumi e, se correttamente sostituito e poi verificato col programma specificio ,ti permetterà di evitare malfunzionamenti in vari meccanismi e conseguenti interventi molto
costosi del tuo impianto.


Filtro GPL: ogni quanto va sostituito
Per un corretto funzionamento della tua a uto auto a gpl, è bene seguire le indicazioni del tuo installatore di fiducia per sapere quando è il momento per sostituire il filtro GPL.


In linea di massima, una buona abitudine è quella di procedere alla sostituzione circa ogni 15 mila chilometri percorsi; se noti però qualche anomalia, come ad esempio un improvviso aumento nei consumi
della vostra auto, è probabile che sia da sostituire aldilà dei chilometri effettuati.


Ci si può accorgere di un filtro GPL da sostituire anche dalla diminuzione di potenza del motore: se notate che la vostra auto ha difficoltà nell’accelerazione, se la guida non vi sembra più fluida , ti consiglio di
rivolgerti al tuo installatore per un controllo. Molto spesso queste problematiche sono risolte proprio con il cambio del filtro dell’impianto GPL.


Cambiare il filtro GPL: i costi
La sostituzione del filtro dell’impianto GPL non comporta costi elevati, anche perché è un’operazione che necessita di poco lavoro , che pero’ ti consiglio vivamente di far svolgere ad un professionista del settore
per evitare eventuali perdite di gpl e per una perfetta messa a punto dell’impianto.


Si tratta molto spesso (per un lavoro eseguito a regola d’arte con tutte le precauzioni del caso) di circa un mezz’ora di lavoro, e il costo totale per la sostituzione del filtro si aggira intorno ai 50 euro – a meno che
non vi siano complicazioni.


Naturalmente questo e’ il prezzo standard a livello nazionale, se vuoi ricevere un preventivo dedicato comprensivo di controllo totale del tuo impianto ti consiglio di contattarci subito , riserviamo per i nostri
clienti ottime offerte 🙂


Filtro GPL: no al fai da te
Anche se abbiamo detto che la sostituzione del filtro dell’impianto GPL non’e particolarmente difficoltosa, noi consigliamo sempre di affidarti ad un esperto del settore per effettuare questa operazione.


Prima di tutto, il costo non è così alto se l’operazione viene effettuata da un professionista (noi ci occupiamo da oltre 40 anni esclusivamente di impianti a gpl) e, quindi il risparmio del fai da te in questo caso non è così importante. In aggiunta, cercando di arrangiarsi nella sostituzione del filtro dell’impianto.


GPL si può rischiare di montarlo sbagliato o, ancora peggio, di toccare meccanismi che poi comportano spese decisamente più importanti per essere sistemati.


Altro aspetto molto importante evitare i filtri non originali che potrebbero non proteggere in modo adeguato i tuoi iniettori e dimezzarne la durata!!!
Potreste così rischiare di dover pagare molto di più per eventuali danni causati, rispetto all’irrisorio costo del solo cambio del filtro dell’impianto GPL.


Va aggiunto, inoltre, che i professionisti prima di cambiare il filtro GPL si accertano che esso sia da sostituire, e soprattutto nella sostituzione si possono accorgere di eventuali piccole problematiche da risolvere nell’immediato, per preservare la buona salute della vostra auto.


Caro lettore siamo arrivati alla fine di questo breve articolo sul filtro gpl.
Ti ringrazio per la tua attenzione e ti aspetto al mio prossimo articolo.


Un caloroso saluto.
Dino Coghe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.