Sicurezza Impianti GPL Autosystemm 1


Ciao carissimo lettore e benvenuto in questo mio nuovo articolo cui parlerò’ di un’ altro aspetto molto delicato (forse il più’ di tutti) e di sicuro tra i più’ importanti ovvero:

Gli impianti a gas sono sicuri?

Certamente sono sicuri (anche piu’ della benzina in quanto il serbatoio nella maggior parte dei casi e completamente in plastica). I prodotti che vengono installati sulle vetture nella nostra officina specializzata impiati gpl auto- autos
ystemm , sono omologati dal Ministero dei trasporti, sulla base di una normativa europea , e dopo l’installazione sono controllati con tanto di collaudo dalla motorizzazione civile, invece il pre collaudo e la prova idraulica viene fatta presso la nostra sede , in quanto autorizzata dalla MCTC (motorizzazione)

imm blog

 

I serbatoi per GPL sono sicuri?

I serbatoi sono da sempre stati progettati e costruiti tenendo in considerazione le caratteristiche chimico-fisiche del GPL. I serbatoi GPL sono costruiti con una lamiera d’acciaio di 3.5mm trattato termicamente per evitare fessurazioni in caso di deformazioni (provocate per esempio da un incidente). Le norme che regolamentano la costruzione dei diversi componenti sono rigidissime. I collaudi e le prove per serbatoi e tubazioni sono eseguite a pressione di 45 bar anche se normalmente la pressione di utilizzo sulle vetture non supera mai i 20 bar.

Adesso vediamo quale normativa di riferimento dei serbatoi per GPL e quali i sistemi di sicurezza previsti ; I serbatoi GPL installati presso il nostro centro autosystemm sono regolamentati dalla normativa vigente ECE/ONU 67/01 che prevede partico
lari dispositivi per garantire la massima sicurezza in ogni situazione (incendio, incidente, parcheggio in garage interrati, esposizione ad eccessivo calore per irraggiamento, …)
. In particolare è prevista una speciale multivalvola che racchiude i seguenti sistemi di sicurezza: L’elettrovalvola, del tipo “normalmente chiuso” (cioè chiusa se non alimentata), interrompe il flusso di gas in uscita dal serbatoio GPL quando la “chiave” del quadro è disinserita. Rappresenta anche un’importante dotazione di sicurezza, in quanto, in caso di incidente, si chiude appena il motore si spegne anche se il “quadro” rimane acceso. Il dispositivo di limitazione di riempimento blocca l’erogazione di gpl, durante il rifornimento, quando il serbatoio ha raggiunto un riempimento dell’80% del suo volume. E’ un accorgimento obbligatorio per legge, che previene un aumento eccessivo della pressione interna, dovuto per esempio, ad un surriscaldamento (l’aumento di temperatura dilata i gas, e quando il gas è racchiuso in ambiente stagno come un serbatoio, questa dilatazione crea un aumento di pressione interna). La valvola di sovrappressione ha la funzione di evitare qualsiasi eccesso di pressione interna nel serbatoio garantendo, in caso di pressione superiore ai 27 bar, una fuoriuscita controllata di GPL verso l’esterno della vettura. Questo accorgimento permette di riportare alle normali condizioni di esercizio la pressione del gpl all’interno del serbatoio, eliminando ogni rischio di sovrappressione
. La valvola di sovra temperatura ha la funzione di garantire una fuoriuscita di gas controllata all’esterno dell’abitacolo in presenza di temperatura superiore ai 120°.

I serbatoi per Gas Naturale sono sicuri?

I serbatoi per il Gas Naturale sono in grado di fornire le più aAutosystemm Logompie garanzie di sicurezza, tutti sono infatti sottoposti a severi collaudi, sia in sede di omologazione sia nel corso della loro vita. La particolare robustezza necessaria per sopportare pressioni di collaudo di 300 bar e pressioni di esercizio di 220 bar conferisce alle bombole una notevole resistenza agli urti. L’impiego di componenti ampiamente collaudati ed affidabili, l’adozione in sede di installazione di tutti gli accorgimenti atti ad impedire fuoriuscite del gas anche in conseguenza di anomalie di funzionamento, le intrinseche caratteristiche del gas naturale (temperatura di accensione elevata, possibile accensione soltanto all’interno di un certo intervallo di miscelazione con l’aria) sono tutti fattori che giocano un ruolo importante a favore della sicurezza. Il Gas Naturale, essendo più leggero dell’aria, in caso di fuoriuscita non ristagna ma si disperde nell’atmosfera senza formare accumuli negli strati inferiori. Anche a livello internazionale si riscontrano giudizi positivi. Prove effettuate dai più importanti organismi per la sicurezza a livello mondiale (Bureau Veritas norvegese, EPA statunitense ecc.) sulle bombole per Gas Naturale, hanno sempre dato risultati più che lusinghieri, conferendo a questo tipo di serbatoio la massima affidabilità. In una relazione del Bureau Veritas norvegese si afferma che i rischi legati all’utilizzo dei veicoli alimentati a Gas Naturale non sono maggiori dei rischi dei veicoli alimentati a gasolio.

In caso di incidente che cosa succede in un sistema a GPL?

La fuoriuscita di gas da un impianto gpl è molto meno probabile di una fuoriuscita di benzina. Le prove del fuoco hanno inoltre dimostrato che in caso di incendio il volume di fiamma sarebbe molto più circoscritto di quello provocato da una fuoriuscita di benzina, che tende ad espandersi sul terreno circostante. Decine di crash e fire-test sono stati effettuati, in collaborazione anche con i vigili del fuoco, per verificare con le più sofisticate attrezzature l’efficienza e il grado di sicurezza di valvole e serbatoi. Adesso caro lettore siamo arrivati alla fine anche di questo articolo molto delicato e altamente importante riguardante la sicurezza degli impianti gpl ;come avrai letto la sicurezza e’molto elevata con i nostri impianti.

Ti invito di far leggere questo articolo alle persone che continuano (ignorantemente) ad affermare che gli impianti a gpl non sono sicuri ,forse dopo la lettura il loro modo di pensare potrebbe cambiare 🙂

Ti aspetto al prossimo articolo, e ricordarti che per maggiori informazioni sui nostri sistemi autosystemm per il risparmio carburante (ti ricordo che non trattiamo solo impianti gpl), meccanica ecc , ti invito a contattarmi ai numeri che trovi qua sotto o nella sezione contatti.

Tanti saluti.

Dino Coghe – Autosystemm innovazione e risparmio sempre con te dal 1977

Via Tiziano n 10 – 09020 Ussana

Email.   autosistemm@gmail.com

Tel.  3922314765 – 070918445

skipe-  dino.coghee


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un commento su “Sicurezza Impianti GPL Autosystemm

  • Andrea Muscuas

    Qualità , professionalità e massima cortesia contraddistinguono l’officina Autosystemm di Coghe Dino da tantissimo tempo.
    Super consigliato a tutti.
    Muscas Andrea -Quartu Sant’Elena