Impianto a GAS: qual è il migliore? 16


HOMEPERCHÈ SCEGLIERCIRISORSE GRATUITESEDE E COImpianto a GAS: qual è il migliore?

Dino Coghe

Ciao carissimo lettore e benvenuto in questo mio nuovo articolo, creato appositamente per rispondere ad una domanda cui mi porgono i nostri migliaia di clienti ogni giorno, ovvero: Qual è l’ impianto a gas migliore? Qual è la migliore marca?

Quotidianamente e per almeno 4/5 volte al giorno sento ripetermi questa domanda da chi, come te, è alla ricerca di una risposta definitiva ad ogni suo dubbio…

In ogni caso la risposta migliore non esiste

L’ impianto a gas migliore (o la marca migliore) di impianto a gas non esiste!!

E ti spiego subito il perché!!

Conosci quanti modelli di auto, cilindrata, tipologie di utilizzo, diversità di utilizzo, chilometri percorse , ci sono in giro? Attualmente (se non ricordo male) solo in Europa circolano circa 800 milioni di auto, in Italia circa 40 milioni tra benzina e gasolio (di cui circa 3 milioni e mezzo a GPL).

Nonostante questo la maggior parte delle persone a dire il vero, cadono nel terribile tranello del:
“Questo è un ottimo impianto a gas prodotto perché è quello che montiamo da sempre, va benissimo, gli altri installatori non sono capaci e noi siamo i migliori insieme alla marca che montiamo…” (e continuano per ore a rifilarti fesserie dal genere!)

Tutte stronzate, solo per il loro lavoro più semplice e appiopparti un “qualcosa” che va bene per tutti, certi di convincerti per l’ennesima volta. Ma adesso la cosa è diversa, ti scriverò in questo articolo come stanno veramente le cose negli impianti a gas, cose che mai nessuno ti ha detto prima d’ora.

Seguimi:

È di norma tra gli operatori di settore (installatori di impianto a gpl), puntare anima e corpo alla scelta di una marca di impianto ,rifiutare a priori le altre marche (come se la loro marca fosse la migliore dell’intero universo)

e rifilarti quello che (per loro) è l’unico prodotto che conoscono e che li fa guadagnare di più (tanto per cambiare).

Oggi non voglio parlarti della professionalità di queste persone, se fanno bene o se fanno male, se ti prendono in giro o meno ma dirti qual è la prima cosa che dovrebbe accadere in un mondo in cui tutti i veri professionisti del settore ti consigliano solo il meglio per te e la tua auto.

Ovvero la tua sicurezza e soddisfazione nella riuscita della trasformazione a gpl sulla tua auto davanti alle loro esigenze di guadagno rapido e immediato!

Te in realtà pensi che sia sempre cosi invece, NON SUCCEDE MAI!!!

In queste righe sottostanti ti guiderò a capire come scegliere il giusto impianto a gas per la tua auto

In primo luogo il tuo installatore di fiducia, prima di installare l’ impianto a gas sulla tua amata autovettura deve porti per correttezza una serie di domande, (troppo semplice fare il lavoro intascarsi i soldi e arrivederci e grazie) per capire le tue vere esigenze e il risparmio e i vantaggi che potresti trarre dal gpl.

Quanti km percorri con la tua macchina al mese, all’anno ecc?

Per quanto tempo pensi di utilizzare la tua vettura prima di venderla?

Che tragitti fai con la vettura?

Hai mai avuto altre vetture a gpl?

Come ti sei trovato col tuo vecchi impianto a gas ?

Conosci le sicurezze del gas ed i nuovi dispositivi ?

E varie altre domande!

Sempre meglio un’accurata consulenza prima di spendere 1000 euro per installare l’ impianto a gas, non credi?

Senza le giuste domande la tua auto non potrà mai iniziare a risparmiare oltre il 50% mensile e soprattutto in totale efficienza e sicurezza per poter viaggiare e divertirti in tutta tranquillità con la tua famiglia, per lavoro e per ogni esigenza cui serva la tua vettura.

Dopo aver ottenuto tutte le risposte a riguardo dal tuo installatore di fiducia a quel punto puoi essere consigliato sulla giusta tipologia di impianto da installare sulla tua auto!

Trovato il modello giusto di impianto, installato, collaudato e consegnato potrai in tutta libertà utilizzare la tua auto in modo economico ed ecologico

Tanto difficile? Macché, però tutto ciò non succede.

Ok adesso che ho scritto cose torniamo alla vera realtà:

Tutto ciò che ho scritto in realtà non avviene MAI o QUASI MAI perché ci sono esigenze diverse per ogni cliente e che molti installatori non ti diranno mai

Per esempio una persona che percorre poche migliaia d di km all’anno avrebbe un tempo di ammortizzamento della spesa dell’impianto di diversi anni (4, 5 anni)

Persone che usano la vettura solo per andare al lavoro percorrendo pochi km al giorno,in qual caso il gpl nemmeno avrebbe il tempo di inserirsi e la vettura utilizzerebbe solo la benzina

Impianti non omologati con diversi problemi di funzionalità.

Impianti installati non correttamente che presentano diversi problemi nella guida (esempio spia controllo motore accesa, consumi elevati ecc)

Ti giuro, molte persone si sono recate presso il nostro centro per sistemare alcuni accorgimenti che altri colleghi non hanno eseguito.

Ma alla fine qual è l’ impianto a gas migliore?

Adesso è arrivato il momento di rispondere a questa domanda:

attualmente ogni sistema in circolazione nel mercato italiano (abbiamo i prodotti migliori al mondo) sono certificati e collaudati dal ministero dei trasporti terrestri presso gli uffici della motorizzazione civile, di conseguenza ogni azienda che ottiene questa certificazione obbligatoria per legge dispone di un prodotto altamente sicuro ed affidabile al 100%!

La vera differenza sta nell’installazione e regolazione dell’impianto , e qui che subentra il vero professionista del settore!

Potrei riassumere il tutto nel seguente modo per la perfetta riuscita dell’installazione dell’ impianto a gas : 70% professionalità e competenza dell’installatore e 30% marca dell’impianto.

E naturalmente presso la nostra ti offriamo il prodotto più indicato per la tua vettura e 40 anni di esperienza nel settore!


Ogni nostro cliente può godere della nostra consulenza post installazione che è lieta di rispondere ad ogni sua domanda per poi valutare l’ impianto a gas più adatto per la sua autovettura, facendo cosi possiamo contare di avere sempre clienti ampiamente soddisfatti (ti invito a leggere in questo link cosa dicono di noi https://www.facebook.com/pg/autosystemm/reviews/?ref=page_internal).

So che ti sembrerà un po’ anomalo ma tutto questo per noi di Autosystemm è una vera e propria missione di vita, riuscire a svolgere la nostra passione per le auto e in modo particolare sul gpl e far risparmiare tanti soldi alle persone che affidano la propria auto alle nostre mani!

Adesso abbiamo terminato il seguente articolo caro lettore e ti ricordo che per qualsiasi informazione rimaniamo a tua completa disposizione ai seguenti contatti:

tel 070918445

cell 3922314765

facebook- https://www.facebook.com/autosystemm/

Un saluto.

Autosystemm di Coghe Dino –dal 1977 innovazione e risparmio sempre con te


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 commenti su “Impianto a GAS: qual è il migliore?

  • Antonio

    Salve,
    quale impianto mi consigliate per il motore jeep 1.4 turbo multiair?
    Faccio 15000 Km l’anno circa.

    Saluti
    Antonio

  • dinocoghe L'autore dell'articolo

    Salve sign. Antonio.
    Se possibile ci mandi una foto del libretto della sua auto che ci occorrerebbero alcuni dati.
    In attesa di sua risposta porgo cordiali saluti.
    Dino
    3922314765
    070918445

  • Enrico

    Buongiorno.. sulla mia hyundai i10 1.0 mpi 66cv euro6 3 cilindri (cod. Motore G3LA) del 2015 mi sconsigliano l’impianto gpl perché si possono avere danni alla testata… mi confermate questa teoria? Vorrei montarlo.
    Grazie mille
    Enrico

  • dinocoghe L'autore dell'articolo

    Buongiorno Sign Enrico.
    Si, sconsigliamo anche noi l’impianto a gpl su quella tipologia di vettura.
    Cordiali saluti.
    Dino Coghe

  • Angelo

    Buonasera, mi accingo all’acquisto di una Citroen Catus 1.2 110 Hp PureTech benzina (il motore ha vinto il premio come miglior motore dell’anno per la quarta volta consecutiva), volevo sapere se avete mai montato impianti su questa motorizzazione, se ci sono controindicazioni ed eventuali consigli, faccio ca 30000 km annui.
    Grazie per la disponibilità.
    Angelo

  • dinocoghe L'autore dell'articolo

    Buonasera sign. Angelo.
    Ci servirebbe avere la sigla del motore(ancora meglio una foto del libretto) per verificare la fattibilità.
    Puo’ inviarcela al seguente indirizzo email o tramite WhatsApp
    autosistemm@gmail.com
    3922314765
    Cordiali saluti.
    Dino Coghe

  • Renzo

    Buongiorno
    può cortesemente consigliarmi quale marca di impianto gpl è più adatto per una panda 1.2 (KW 51) sigla motore 169A4000 immatricolata dicembre 2011?
    Grazie mille

  • Paolo

    Buongiorno volevo chiedervi un preventivo per installare un impianto gpl su Audi A4 quattro
    Cambio automatico motore Bwe 147 le
    Vorrei un impianto affidabile ed assicurato su eventuali danni motore
    Inoltre ho una classe a w168 A140 cambio automatico con 37mila km da installare impianto gpl è possibile sotto pianale non nella ruota di scorta?
    Vecchia panda 4×4 1.0 con gancio traino 32000 km vorrei impianto gpl con bombola sotto pianale vi ringrazio in anticipo attendo
    Vostro riscontro
    tutti con indicatore livello presa nel vano rifornimento benzina fatta eccezione panda
    Cordialmente saluto

  • dinocoghe L'autore dell'articolo

    Buongiorno sign Paolo.
    Le abbiamo risposto via e mail.
    Cordialmente.
    Dino Coghe

  • Marco

    Salve vorrei acquistare una bmw 116i tre cilindri 109 cv è possibile montare l’impianto gpl? E che tipo di bombola potrei mettere non avendo il posto per la ciambella ? Grazie

  • dinocoghe L'autore dell'articolo

    Buongiorno.
    Per verificare la fattibilità dell’impianto a gpl su questa tipologia di vettura ci occorrerebbe una foto del libretto di circolazione.
    La ringraziamo per averci contattato.
    Saluti.
    D.C

  • angelo

    vorrei sapere quale tipo di impianto GPL è consigliabile montare su una Daitsu Terios 1.3 4WD benzina del 2006 con 95000 km certificati.
    E’ una vettura che dovrà percorrere circa 20.000 km all’anno e l’eventuale impianto verrà portato a fine vita della vettura.
    Cordiali saluti,